Notizie dalla Liguria

18

mar

2016

Liguria, in molti rinunciano alle cure a causa di liste d’attesa snervanti e ticket

Il Rapporto 2015 sul Federalismo in Sanità disegna un quadro italiano e regionale con molte ombre

E’ un quadro con poche luci e molte ombre quello disegnato dal Rapporto 2015 dell’Osservatorio Civico sul Federalismo in Sanità, prodotto dal Tribunale per i Diritti del Malato-Cittadinanzattiva e presentato in questi giorni alla stampa. Rapporto in cui si sottolinea che oltre 4 milioni di italiani rinunciano, per colpa di ticket e liste d’attesa, a curarsi come dovrebbero: rinuncia dettata da motivi economici e difficoltà d’accesso alle prestazioni;  una tendenza acuita drammaticamente nel Sud del Paese. 

14

dic

2015

Pubblico e privato, un modello condiviso per la sanità ligure

"Pubblico e privato, un modello condiviso per la sanità ligure" è il titolo dell'incontro in programma, domani - martedì 15 dicembre 2015, alle ore 16.30 - nella Sala del Consiglio di Confindustria Genova (Via San Vincenzo, 2). L'incontro, promosso da Confindustria Genova Sezione Sanità e AIOP Liguria, vede l'introduzione a cura di Elisabetta Grillo, Presidente della Sezione Sanità di Confindustria Genova, l'intervento di Valeria Rappini, docente di SDA Bocconi e Coordinatore OCPS, e a seguire la tavola rotonda, moderata dal giornalista Mario Paternostro di Primocanale, a cui prenderanno parte Ettore Sansavini, Presidente AIOP Liguria, Sonia Viale, Assessore alla Sanità della Regione Liguria, Pier Claudio Brasesco, Presidente Cooperativa Medicoop Genova, Massimo Zoni Berisso, Presidente ANMCO Liguria, Lucio Zannini, Coordinatore Cardio-Toraco-Addominale dell'Istituto Gaslini. I membri del Consiglio della Sezione Sanità di Confindustria Genova sono invitati a partecipare con interventi dalla platea. Per informazioni, 010.8338468.

RSS
123456789

Notizie Aiop Nazionale

19

gen

2017

Quel vizio tutto italiano di bistrattare la sanità privata

Editoriale pubblicato su Il Sole 24 ore Sanità

Uno scontro infinito. Così si può sintetizzare l' esperienza del settore privato all'interno del sistema di welfare del nostro Paese, fin dal suo esordio negli anni settanta. Nonostante la crescita costante del comparto privato all'interno dei sistemi sanitari regionali e l'equiparazione con gli erogatori pubblici, raggiunta grazie alla legge Amato del 1992, i governi regionali sono sempre stati per lo più ostili alla presenza del privato, mentre pazienti e cittadini ne hanno decretato il successo, scegliendo sempre di più i loro servizi. 

12

gen

2017

Il messaggio del Ministro della Salute in occasione della presentazione del 14° Rapporto AIOP

Roma, 12 gennaio 2017

L'ospedalità privata è inserita in un contesto di regole e norme ben definito e opera in modo responsabile, integrato e sinergico con le strutture pubbliche, in modo che al centro della propria attività vi sia sempre Ia tutela delle persone malate, in attuazione del dovere di solidarietà sociale richiesto dalla nostra Costituzione.

5

gen

2017

Diario di bordo

2016: un anno da ricordare

Dal 1° gennaio 2017, la Sede nazionale Aiop abbandona il logo del cinquantenario che ha accompagnato tutte le comunicazioni e tutti gli eventi associativi del 2016. E’ stato l’anno della memoria della nostra storia – 1966-2016 – nel quale ci sembrava doveroso l’omaggio del ricordo di quanti prima di noi hanno fondato e fatto crescere vision e mission dell’Aiop. Per questo le attività promosse dall’Aiop si sono moltiplicate e diversificate, anche a dimostrazione di una vitalità che guarda al futuro prima che al passato.

22

dic

2016

La visione della sanità associativa si diffonde

Concorso EconoMia, organizzato dal Festival dell’Economia di Trento

Il Concorso EconoMia è collegato al Tema del Festival annuale dell’Economia di Trento 2017 “La salute disuguale”, che si terrà dall’1 al 4 giugno 2017. E' un argomento che si presta a molte analisi di carattere economico, demografico, medico, culturale, informativo e di concreta organizzazione della cura della salute tramite i diversi modelli di welfare. Tra i materiali da studiare per partecipare alle prove del Concorso c'è un estratto del libro “Competizione, sostenibilità e qualità” e del libro “Eppur si muove

”, a cura del Presidente Aiop Pelissero e del Direttore Generale dell'Istituto Bruno Leoni, Alberto Mingardi, nei quali emergono le trasformazioni e le problematiche nell’organizzazione dei servizi sanitari.


RSS
12345678910Ultimo