Notizie dalla Liguria

18

mar

2016

Liguria, in molti rinunciano alle cure a causa di liste d’attesa snervanti e ticket

Il Rapporto 2015 sul Federalismo in Sanità disegna un quadro italiano e regionale con molte ombre

E’ un quadro con poche luci e molte ombre quello disegnato dal Rapporto 2015 dell’Osservatorio Civico sul Federalismo in Sanità, prodotto dal Tribunale per i Diritti del Malato-Cittadinanzattiva e presentato in questi giorni alla stampa. Rapporto in cui si sottolinea che oltre 4 milioni di italiani rinunciano, per colpa di ticket e liste d’attesa, a curarsi come dovrebbero: rinuncia dettata da motivi economici e difficoltà d’accesso alle prestazioni;  una tendenza acuita drammaticamente nel Sud del Paese. 

14

dic

2015

Pubblico e privato, un modello condiviso per la sanità ligure

"Pubblico e privato, un modello condiviso per la sanità ligure" è il titolo dell'incontro in programma, domani - martedì 15 dicembre 2015, alle ore 16.30 - nella Sala del Consiglio di Confindustria Genova (Via San Vincenzo, 2). L'incontro, promosso da Confindustria Genova Sezione Sanità e AIOP Liguria, vede l'introduzione a cura di Elisabetta Grillo, Presidente della Sezione Sanità di Confindustria Genova, l'intervento di Valeria Rappini, docente di SDA Bocconi e Coordinatore OCPS, e a seguire la tavola rotonda, moderata dal giornalista Mario Paternostro di Primocanale, a cui prenderanno parte Ettore Sansavini, Presidente AIOP Liguria, Sonia Viale, Assessore alla Sanità della Regione Liguria, Pier Claudio Brasesco, Presidente Cooperativa Medicoop Genova, Massimo Zoni Berisso, Presidente ANMCO Liguria, Lucio Zannini, Coordinatore Cardio-Toraco-Addominale dell'Istituto Gaslini. I membri del Consiglio della Sezione Sanità di Confindustria Genova sono invitati a partecipare con interventi dalla platea. Per informazioni, 010.8338468.

RSS
123456789

Notizie Aiop Nazionale

23

feb

2017

La sanità a spese degli imprenditori

Il mancato rimborso dei servizi di Pronto soccorso. La segnalazione dell’Aiop all’Antitrust

Negli ultimi anni alcune delle strutture Aiop inserite nelle reti ospedaliere pubbliche di emergenza, che forniscono servizi di pronto soccorso e ricoveri d’urgenza, si sono trovate a dover gestire un’ulteriore iniquità derivante dalla riduzione delle risorse destinate alla remunerazione dell’offerta sanitaria privata. Nonostante la completa equiparazione con gli erogatori pubblici nell’esercizio di tali funzioni, le Regioni nei fatti negano ai privati il rimborso dei servizi di pronto soccorso, ritenendoli compresi nel budget contrattualizzato annualmente per le prestazioni rese in normale regime di elezione. 

16

feb

2017

Eccellenze nelle strutture Aiop

Il professor Frigiola, fondatore e Presidente dell’Associazione Bambini Cardiopatici nel Mondo ha ricevuto l'Onorificenza al merito della Repubblica italiana

Il professor Alessandro Frigiola, fondatore e presidente di Bambini Cardiopatici nel Mondo e Direttore dell’Area di Cardiochirurgia Pediatrica e del Congenito Adulto, Direttore delle Attività di Cooperazione Internazionale I.R.C.C.S. Policlinico San Donato ha ricevuto dal Presidente della Repubblica, Sergio Mattarella, l’onorificienza di Commendatore dell’Ordine al Merito della Repubblica Italiana, avvenuta il 2 febbraio scorso presso il Palazzo del Quirinale a Roma.

9

feb

2017

Basta con la violenza sugli operatori sanitari

Il grave e deprecabile episodio di violenza, avvenuto recentemente nel dipartimento oncologico 'La Maddalena" di Palermo è, purtroppo, l'ultimo di una lunga serie di episodi che, da qualche tempo, si susseguono con una frequenza ingravescente e preoccupante. Anche questa volta, i medici hanno dovuto sperimentare atti intimidatori e violenze nell'esercizio delle loro funzioni, avendo come unica responsabilità quella di avere adottato scelte corrette nei confronti di una paziente terminale, che è stata assistita con scienza e coscienza.

1

feb

2017

Le modalità di applicazione del protocollo d'intesa Aiop-Enpam

I modelli per il calcolo delle annualità

Lo scorso 21 dicembre, dopo una lunga trattativa, è stato siglato il Protocollo d’intesa con la Fondazione Enpam per l’applicazione dell’art.1, comma 39, della legge 23 agosto 2004, n.243. Si è trattato, come sapete, di una annosa questione interpretativa riguardante la determinazione della base di calcolo del fatturato della società, che costituisce l’imponibile contributivo su cui applicare il contributo del 2%.
RSS
12345678910Ultimo